Come affrontare l'acufene

apparecchi per problemi auditivi

Attualmente esistono numerose terapie: partendo dal principio che il trattamento non è di per sé una cura, va detto che l’abitudine è un elemento centrale per la maggior parte delle terapie.

 

Per poter raggiungere un buon livello di abitudine, la maggior parte delle tera­pie per l’acufene utilizza la stimolazione acustica accompagnata dal couselling.

WZT (Widex Zen Therapy)

wzt

la multinazionale Widex, già da alcuni anni, ha introdotto i toni frattali ZEN, una se­quenza melodica di toni prevedibili ma non ripetitivi, piacevoli e rilassanti.

 

La Widex Zen Therapy è un protocollo terapeutico che unisce stimolazione acu­stica e toni frattali a counselling, rilassamento ed amplificazione, il tutto ottimiz­zato in base al disagio emotivo provocato dall’acufene.

TRT (Tinnitus Retraining therapy)

resound

La TRT è una terapia che consente di ridurre il disagio causato dall’acufene attivando un processo di desensibilizzazione sonora utilizzando degli apparecchi acustici che generano vari tipi di stimolazioni sonore alternative.

ALTRE TERAPIE

Esistono inoltre altre soluzioni che possono aiutare a gestire il malessere causato dall’acufene:

  • Neuro feedback di seconda generazione Neurottimo ®
  • Sostegno psicologico cognitivo comportamentale, tecniche psico emotive, tecniche di rilassamento e ipnosi con lo scopo di modificare il processo di percezione soggettiva e di attenzione selettiva dell’acufene

CURIOSITA’

Sapevi che circa l’80% delle persone che soffre di acufene ha anche problemi di udito?

Acufene
Share by: